SFIDA TE STESSA!

Hai mai sentito parlare di “Comfort Zone” o “Zona di Comfort”?

La Zona di Comfort è l’insieme delle tue abitudini, è quel recinto dentro il quale hai tutto sotto controllo, ed all’interno di esso ti senti sicuro; è un pò la routine che scandisce le nostre giornate.
La routine ti fa vivere una sensazione di sicurezza nell’immediato.

Ma a cosa rinunci restando confinato all’interno di questo recinto?

Rimanere al suo interno limita la tua crescita, oscura la visione per la strada del miglioramento e ti tiene confinato dallo scoprire cose nuove.

Allora perché si fa così resistenza ad uscire dalla Zona di Comfort?

Essere in grado di aprire la porta di quel recinto per vedere quello che c’è al di fuori, ti fa sentire insicuro, l’ignoto ti fa paura proprio perché non è conosciuto, scontrarti e confrontarti con nuove forme di pensiero, ti mette a disagio, quindi la maggior parte delle volte si sceglie di rimanere confinati all’interno del recinto per non soffrire ed evitare il dolore.
Facendo ciò, si pone un muro tra te e la crescita, tra te e la tua migliore versione, tra te e le grandi opportunità che potresti incontrare nella tua vita.

Cosa potresti fare allora per abituarti a non abituarti?

Inizia dai piccoli gesti quotidiani, che tanto dai per scontati, cambia la solita strada che percorri per andare a lavoro, cambia supermercato dove sei solito fare la spesa, pettinati diversamente, usa colori diversi dal solito, cambia il solito menù, ecc. ecc.
Potrei farti infiniti esempi, ogni piccola cosa, servirà ad abituati al cambiamento, e quando quel cambiamento diverrà abitudine, cambialo.

COME PENSI AVRESTI VISSUTO QUESTO ENORME CAMBIAMENTO, CHE CI HA COSTRETTI IN CASA IN QUARANTENA , SE GIA’ FOSSI STATO ALLENATO AD AFFRONTARE IL CAMBIAMENTO?

Ti lascio con questa frase di Darwin che riassume al meglio quello che ci siamo appena detti:

Non è la specie più forte o
più intelligente a sopravvivere, ma quella che si adatta meglio al cambiamento.

Darwin

Tiè piaciuto? Condividilo